GoPro Hero Review, Il top di gamma è sempre il meglio?

Dopo 4 onorevoli anni la mia vecchia gopro 960 iniziava a mostrare segni di sofferenza (sarà mica causa dei mesi che ha trascorso sul fondo di un torrente?),  urgeva quindi una sostituta.

Dall’uscita delle prime GoPro il mercato si è ampliato parecchio e le alternative sono moltissime, dalle cinesi a basso costo alla media/alta gamma di marche note (sony, garmin, nilox, contour…).

Qualità ma a che prezzo?

Già avere 500€ attaccati in testa non mi convince molto, ma soprattutto il prezzo da pagare per l’elevata qualità video di queste fotocamere si paga in ampere… le versioni top di gamma mangiano letteralmente la batteria in pochi minuti! Per uso canoistico non posso pensare di dover portarmi dietro batterie di riserva, di dover scendere a sostituirle, per poi comunque rischiare di perdersi le rapide migliori perché esaurite!  a questo punto meglio portarsi a casa un filmato di qualità inferiore, ma portarsi a casa qualcosa!

Quindi tutta l’alta gamma del mercato l’ho scartata, prezzo troppo alto, qualità a mio parere non necessaria (la maggior parte dei servizi di streaming video lavora a qualità medio/bassa… certo su youtube si può caricare anche in 4k… ma avete voi tempo e linea adeguata per caricare 2-3GB di video??) e come già detto durata della batteria a mio parere inaccettabile.

Nella fascia bassa di mercato (100-200€) la guerra è serrata, si trova di tutto dalle cinesi di ottima qualità come Xiaomi, media qualità (es SJ4000), scarsa qualità (paccottiglia varia), alzando un po’ il prezzo si trovano anche marche più note come Sony, Nilox, Contour… insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta! Però alla fDSCN0861ine ho deciso di orientarmi di nuovo su prodotti GoPro, in particolare la Hero “nuova”.

A guardare solo le caratteristiche tecniche è inferiore alle altre come qualità/prezzo, però ha dei vantaggi che quando si tratta di andare in canoa a mio parere sono più importanti della qualità pura:

FOV: Field of view, la GoPro offre un angolo di 180° orizzontali tra i più ampi, ma questa versione ha anche il SuperView , come le sorelle di fascia alta, che amplia il campo visivo verticale, si riesce quindi ad inquadrare bene la canoa e l’orizzonte a scapito però di una maggiore distorsione dell’immagine.

Modalità un solo pulsante: La fotocamera ha i classici due pulsanti, ma di quello di accensione ce se può dimenticare, impostata questa modalità basta premere il pulsante in alto e la videocamera si accende e inizia a riprendere (con un ritardo di circa 2 secondi) ripremendo il pulsante si ferma il filmato e la videocamera si spegne, la durata della batteria aumenta in modo considerevole! In Norvegia su 8 fiumi filmando non in modo continuo ho dovuto caricarla solo 1 volta!

Nota negativa: premendo a lungo il pulsante si avvia la modalità foto time lapse… peccato che si possa avere solo la modalità 2 scatti al secondo…

È GoPro: dato che la GoPro caccia fior di soldi per sponsorizzare i migliori e sta facendo crescere gli action sport, mi sembra corretto “contribuire” a questo mondo.

Costo: più delle cinesi ma comunque molto abbordabile (130-140€)

Case integrato: cosa a cui non si è abituati, il case impermeabile è tutt’uno con la videocamera, se rompo il case devo buttare tutto… è anche vero che un case originale costa 60€… dato il costo della fotocamera si può correre il rischio. Il vero vantaggio che non avevo considerato invece è che la lente essendo sigillata non crea problemi di condensa!! Addio video annebbiati!

Qualità video: Discreta, per sfruttare il superview bisogna filmare in modalità 720p, ma se pensiamo che generalmente i video HD su internet sono comunque in questa qualità (spesso anche più bassa) e che non ho velleità cinematografiche credo sia abbastanza, tra l’altro questo permette con una SD da 16gb di filmare quasi 4h, anche lo spazio sul disco fisso del PC e il processore che devono editare il video ringraziano. La velocità di adattamento del’esposizione è ottima, non rischiate di avere video bruciati per cambi repentini di luce e i colori mi sembrano che siano piacevolmente più caldi della vecchia serie GoPro. In ogni caso per valutare la qualità su youtube ci sono centinaia di confronti con le varie action cam disponibili.

Tirando le somme, per le mie esigenze un acquisto riuscitissimo, poca spesa tanta resa! La qualità adatta alla maggior parte degli usi, batteria di lunga durata, e GoPro quality!

100 seconds project

100 secondi per me posson bastare!

100 secondi per condensare una discesa, un fiume o un weekend, questa è la sfida (con qualche concessione dai).

Raw clips, niente musica e ritmo veloce. Un video-spuntino di kayak


 

Gli episodi già pubblicati:

 

100 seconds Ep.1: alpin sprint

 

100 seconds Ep.2: Upper Liamone

 

100 seconds Ep.3: Jumping around valsesia: Gronda, Sorba, Egua

 

100 seconds Ep 4: Sture di Lanzo (Valgrande e viù, 2 rivers, 200 seconds)

 

100 seconds Ep 5: Sesia, Buzzo & stufe