Valsesia River Festival 2018 – Le pagelle

VIOLO: come sempre, arriva al weekend della gara senza grandi proclami, ma con nell’animo la voglia di bagnare il naso ai giovani. E per poco, con la sua strategia a “risparmio energetico”, non riesce nell’intento. Finisce dietro ai suoi discepoli Conca e CDM, ma è una questione di secondi. Mezzo voto in più per aver cercato di aggiustare la canoa di Gaballo a sassate. VOTO 7: HOMO HABILIS.

WhatsApp Image 2018-05-19 at 13.25.18

“Un paio di colpetti ed è come nuova!”

CONCA: per l’edizione di quest’anno del VRF investe tutto sulla preparazione. No, non preparazione fisica, bensì preparazione delle scuse per giustificare eventuali defaillance. Avendo già usato l’indisposizione fisica l’anno scorso, questa volta opta per il cambio canoa, tradendo la sua Waka per una DR9. Momenti di imbarazzo quando passa davanti al pubblico della soglia a testa in giù, ma riesce comunque a mettere dietro di un niente CDM e Violo. VOTO 6–: GRAZIATO

WhatsApp Image 2018-05-21 at 23.59.21.jpeg

CDM: debutto stagionale sull’Alpin Sprint per CDM, che approfitta della gara a squadre in modalità relax per ispezionare il percorso. Non soddisfatto, ripete la discesa, ma la presenza contemporanea di Gaballo e Miguel si traduce in uno sforzo fisico non previsto. Si salva in extremis grazie alle sostanze dopanti fornite dal Violo e chiude un’ottima prova nell’individuale, a un soffio dal sorpasso sul più quotato Conca. VOTO 7,5: BUON SAMARITANO

GABALLO: arriva in Valsesia con intenzioni belligeranti, paventando una terribile triade insieme a Violo e Giuso. Invece mette una mano sul cuore, l’altra sulla punta (sfondata) della sua Lettman e sceglie saggiamente di lasciare ad altri l’agone della competizione. Ciò nonostante, non rinuncia ad una discesa di ricognizione, in cui passa più tempo a svuotare la barca che a pagaiare. Meno male che Sant’Eskimo lo assiste. Quasi sempre. VOTO 6,5: SUBACQUEO.

WhatsApp Image 2018-05-19 at 13.54.11

Bananaaaaaaaaaa!

DAVIDINO: quest’anno non si spompa facendo il terzo uomo in 7 squadre diverse e i risultati si vedono: secondo tempo nella gara a squadre e dodicesimo assoluto nell’individuale. Trionfa nella categoria “60 kg coi vestiti bagnati, forse”. VOTO 8: OMINO DURACELL

GIUSO: condizione mentale “balneare” per l’uomo del borlengo, che ai nastri di partenza si accorge di non aver con sè il paraspruzzi. In pieno spirito di McGyver, adatta per l’occasione una camera d’aria ricevuta in prestito da un camionista di Alagna. L’espediente azzera di fatto le possibilità di “stappo” in caso di bagno e infatti, sarà un caso, ma l’eskimo gli riesce benissimo. Voto 5,5: MOTIVATO.

GOPR0863.JPG

STE BROCCATO: sfrutta una lacuna nel regolamento (regolamento?) della competizione per iscriversi alla gara femminile con il team “KTT Young Ladies”. Gli avversari fanno ricorso, ma lui/lei convince i giudici intavolando una profonda discussione sull’ultima serie di Sex and the City. A tutti coloro che si sono innamorati della ragazza rossa fiammante che bazzicava alla partenza: ho una brutta notizia per voi… VOTO 9: JESSICA BROKKIT

GOPR0862.JPG

MIGUEL: CDM e Conca lo convincono a partecipare alla gara con un lungo lavoro di logoramento ai fianchi. D’altronde sarebbe gia la seconda discesa all-time per lui, che sarà mai? Nella strategia “Space Shuttle” del team Alpine Spirit, è lui il primo modulo ad abbandonare l’astronave dopo 3’30 di inestimabile contributo alla causa. VOTO 6+: HOUSTON ABBIAMO UN MIGUEL.

MARCO “DRIVER” GUIDI: non vuole sfigurare sulla rapide di casa e mette subito le cose in chiaro trasferendo la sua residenza all’imbarco dell’Alpin per il mese di maggio. Conduce la solita gara impeccabile, ma prima del traguardo inchioda per evitare di vincere, per il secondo anno di fila, la solita bottiglia di vino. VOTO 7+: ALCOL FREE

PUBBLICO SULLA “SOGLIA”: solo applausi per questi eroi moderni, che si beccano 1) acqua e grandine per buona parte della giornata  2) le insistenti richieste di foto dei partecipanti. VOTO 10: IMPERMEABILI

SEE YOU NEXT YEAR!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...